Storia

Passato, presente
e futuro

Le origini di Cà di Camilla risalgono al 1888, quando Sebastiano Fabbri costruisce la storica casa padronale che domina l’antico podere e fa della coltura della vite una delle attività principali della tenuta.

Il 1912 segna un’altra data storica per l’azienda quando, all’Esposizione Internazionale di Parigi, riceve la medaglia d’oro per il suo Sangiovese.

Passate le due guerre mondiali, la produzione riprende e, decennio dopo decennio, si arriva alla fine di un altro secolo di storia con Franco Fabbri che conduce l’azienda verso nuovi orizzonti: alla fine del ‘900 la vigna viene trasferita dall’antica collocazione, più vicina al fiume, in una posizione più soleggiata, ventilata e ben drenata.

Riprendendo l’antica tradizione di utilizzare parte delle uve migliori per la famiglia e gli amici, dal 2015 si decide di destinare i migliori grappoli, raccolti a mano, alla produzione dei vini di Cà di Camilla.

Dal 2015 solo le uve migliori, raccolte a mano, sono destinate alla produzione dei vini di Cà di Camilla, che ottengono così nuovi riconoscimenti.

Nel 2016 il Camillo si aggiudica una menzione di merito da parte del Tribunato dei Vini di Romagna e nel 2020 tutti e tre i vini (Camillo, Careste e Fuoriserie) vengono scelti e recensiti per essere pubblicati sulla Guida Veronelli 2021.

L’azienda sempre attenta alla tutela del territorio e al rispetto dell’ambiente partecipa al Consorzio Vitires, un progetto finalizzato alla creazione di vitigni resistenti, vale a dire meno soggetti ad agenti patogeni e che perciò necessitano in misura minore di trattamenti anticrittogamici durante la coltivazione.

ca' di camilla storia
Favicon CadiCamilla

Riconoscimenti

1912

Medaglia d'Oro all'Esposizione Internazionale di Parigi per il suo Sangiovese

2016

Menzione di merito da parte del Tribunato dei Vini di Romagna

2022

I nostri vini sono stati selezionati per la guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare”

2020

I vini Camillo, Careste e Fuoriserie vengono scelti e recensiti per essere pubblicati sulla Guida Veronelli 2021